Lo scopo del seminario, articolato in un ciclo di tre incontri,  sarà  quello di presentare, anche attraverso l’analisi di alcune iscrizioni differenti per supporto, epoca e provenienza geografica, il metodo di studio applicato a queste particolari fonti linguistiche e storiche. Le rune, dopo un’introduzione alla runologia quale settore specifico della filologia germanica, saranno analizzate come strumenti di comunicazione, di magia e di profezia anche attraverso il rimando ad altre fonti germaniche antiche. Sarà dato spazio a dubbi, domande, curiosità e proposte di approfondimento formulate dai partecipanti.

Date: 18/3 – 8/4 – 29/4

Ore: 11.00-12.30

Costo: € 60 + € 5 (quota d’iscrizione annuale dell’Istituto Culturale Nordico).

NB! Per gli studenti o ex studenti di Lingue Scandinave a Milano: 45 € + 5 €

Massimo di partecipanti: 12.

Iscrizioni via mail:  info@annabrannstrom.se

Luisella Sari, da sempre appassionata i lingue e antichità germaniche, si è laureata in glottologia con una tesi dedicata alle rune quali “strumenti di lettura, di magia e di profezia” e ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Filologia Germanica presso l’Università di Padova con una dissertazione dal titolo “Lingua, Metrica e Immagini nelle iscrizioni runiche del Södermanland”. Vive e lavora a Milano, coltiva gli studi nel tempo libero e, quando possibile, organizza viaggi sulle orme dei Vichinghi.